La celebrità musicale Murda Beatz afferra Bitcoin, forse guidata dai tweet di Pomp

Bitcoin

Il produttore musicale, DJ e cantautore vincitore del Grammy Award Murda Beatz ha twittato che ora possiede Bitcoin; potrebbe essere il risultato dei tweet di Anthony Pompliano

La celebrità musicale Murda Beatz afferra Bitcoin, forse guidata dai tweet di Pomp

Murda Beatz (il cui vero nome è Shane Lee Lindstrom) ha annunciato su Twitter di aver acquisito Bitcoin, diventando così l’ennesimo millennial che conferma la regola sulla sua generazione che preferisce le criptovalute come strumenti di investimento.

Murda Beatz entra in Bitcoin

Oggi, la star dell’industria musicale canadese Murda Beatz ha twittato di aver messo le mani su alcuni Bitcoin, diventando un’altra star della musica nella comunità crittografica. È nato nel 1996, compiendo 26 anni.

Nel suo tweet, Murda Beatz ha taggato il famoso avvocato ed esperto finanziario di Bitcoin Anthony Pompliano, il che potrebbe significare che il produttore è stato influenzato dai continui tweet di Pomp sulla criptovaluta di punta e sul suo popolare podcast.

La comunità crittografica ha dato a Beatz un caloroso benvenuto nel thread dei commenti sotto il suo tweet.

Il miliardario Chamath Palihapitiya condivide la sua opinione su Bitcoin e Asteroid Mining

Non è il primo detentore di criptovalute dell’industria musicale

Alcuni anni fa, anche altre celebrità della musica hanno mostrato interesse per le criptovalute , in particolare Monero. Nel 2017, alcune celebrità hanno accettato XMR per i loro album e prodotti durante le festività natalizie .

Tra loro c’erano Morrissey, Marilyn Manson, Alice Cooper, Motorhead, Roger Waters, Slayer, Bush, Scorpions e altri.